"Un Gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l'impossibile"


REGOLAMENTO FUNZIONALE


PREMESSA


Il presente Regolamento Funzionale viene redatto sulla base del nuovo statuto approvato nell’assemblea straordinaria del 19 agosto 2017.

Art. 1 - NORME GENERALI

  1. L’Associazione Sportiva Dilettantistica ITALIAN ARMY RACING TEAM di seguito ASD è l’organizzazione preposta all’indirizzo, allo sviluppo e alla promozione del ciclismo praticato dal personale, militare e civile, aderente al sodalizio, nell’ambito della Federazione Sportiva Nazionale o Ente di promozione Sportiva di affiliazione scelto dal direttivo.
  2. La vita associativa dell’ASD è regolata da principi di democrazia, uguaglianza, trasparenza e assenza di scopo di lucro, nonché ispirata ai valori etici, morali e comportamentali tipici della condizione militare.
  3. Tutti i soci sono tenuti a rispettare pienamente i principi e i valori di riferimento dell’ASD e propri dell’Esercito Italiano (quali onore, lealtà, onestà, spirito di corpo, fermezza, tenacia, dignità personale, ….).
  4. Il sodalizio svolge attività sportiva amatoriale, anche di tipo agonistico, che risulta essere attività strettamente volontaria praticata durante il tempo libero.

Art. 2 - OBIETTIVI E FINALITA’

L’Associazione Sportiva Dilettantistica ITALIAN ARMY RACING TEAM persegue i seguenti obiettivi:

  1. Promuovere, diffondere, organizzare e gestire nell’ambito Federazione Sportiva Nazionale o Ente di promozione Sportiva di affiliazione la pratica agonistica del ciclismo tra il personale militare e civile in servizio e in quiescenza, dell’Esercito Italiano e/o su proposta di un associato (avente funzione di garante del comportamento conforme all’etica e ai principi dell’ASD) tra le seguenti categorie:
    • familiari del personale, militare e civile in servizio e in quiescenza dell’A.D.;
    • personale esterno all’A.D., con particolare riguardo alle fasce di età giovanile.
  2. concorrere a elevare le capacità psico-fisiche del personale aderente al sodalizio attraverso la pratica del ciclismo;
  3. organizzare, ove possibile, manifestazioni sportive ciclistiche ricercando ogni conveniente sinergia con Enti, Società Sportive ed altre realtà “senza fini di lucro”;
  4. agevolare l’inserimento del personale militare nell’ambiente civile, mediante la partecipazione alle manifestazioni agonistiche federali.

Art. 3 - FONDAMENTI GIURIDICI ORGANIZZATIVI

L’ Associazione Sportiva Dilettantistica ITALIAN ARMY RACING TEAM è la struttura esecutiva dell’organizzazione costituita ai sensi dello statuto della Federazione Sportiva Nazionale o Ente di promozione Sportiva di affiliazione ed è conforme alle modifiche del D.L. 22 marzo 2004, n.72, convertito con modificazioni nella legge 21 maggio 2004, n.128.

Art. 4 – COSTITUZIONE E DIRIGENZA

L’ Associazione Sportiva Dilettantistica ITALIAN ARMY RACING TEAM è:

    • la struttura esecutiva dell’organizzazione, promuove la pratica sportiva e gestisce l’attività agonistica dei propri tesserati;
    • costituita a livello societario, secondo le procedure fissate in data 19 agosto 2017.

Art. 5 – MODALITA’ OPERATIVE

Al fine di ampliare la gamma di discipline praticate tra quelle previste e di ottimizzare il rapporto costo-efficacia derivante dall’esercizio dell’attività, l’ASD ricerca ogni conveniente sinergia con gli Enti locali, con le organizzazioni “in loco” delle Federazioni Sportive Nazionali, con Società sportive e con altre realtà “senza fini di lucro”.

Art. 6 - SEDE/COLORI SOCIALI/DENOMINAZIONE

Sede: Via degli Avieri, 1 00143 ROMA.

Colori sociali: BIANCO - BLU

Denominazione: Associazione Sportiva Dilettantistica ITALIAN ARMY RACING TEAM .



Art. 7 - TESSERAMENTO

  1. Il tesseramento all’ Associazione Sportiva Dilettantistica ITALIAN ARMY RACING TEAM è unicamente a domanda.
  1. Possono richiedere l’iscrizione all’ASD:
    1. militari e personale civile appartenente all’Amministrazione Difesa di qualsiasi grado/qualifica, ruolo e sesso (in servizio e in congedo) e loro familiari fino al 2° grado di parentela;
    2. personale civile non appartenente all’Amministrazione Difesa presentato da un socio che ne garantisce integrità morale e lealtà sportiva.
  2. L’accettazione dell’iscrizione deve essere preventivamente approvata dal Presidente su decisione del Consiglio Direttivo.
  3. Autorità e personalità con particolari titoli di benemerenza derivanti da uno specifico impegno sportivo, militare o civile, possono essere tesserati “d’onore” su proposta del Consiglio Direttivo approvata dal Presidente.
  4. Il tesseramento ha validità per l’anno sociale di riferimento.
  5. Gli aspiranti al tesseramento dovranno compilare ed inviare, nelle forme e modalità previste dalle disposizioni annuali per i tesseramenti:
    1. domanda di iscrizione;
    2. dichiarazione liberatoria;
    3. scheda dati personali;
    4. ricevuta bonifico comprovante l’avvenuto pagamento della quota iscrizione;
    5. certificato medico di idoneità alla pratica sportiva agonistica/non agonistica;
    6. foto digitale formato tessera;
    7. ogni altra documentazione richiesta.
  6. Coloro che non rispettano le norme statuarie e/o tengono comportamenti in contrasti con le finalità dell’ASD o lesivi dell’immagine della stessa perdono la qualifica di socio.
  7. Il tesseramento è valido per l’anno solare di riferimento, scade il 31 dicembre di ogni anno e può essere rinnovato su richiesta dell’interessato.

Art. 10 - ASPETTI SANITARI

Gli aspetti sanitari sono disciplinati dalle leggi nazionali e regionali vigenti in materia. La domanda di tesseramento deve essere corredata di un certificato, da rinnovare ogni anno, come previsto dal D.M. 18/02/1982 (attività agonistica), dal D.M. 24/04/2013 (attività non agonistica) e dalla Circolare 18/03/1996.

Art. 11 - ASPETTI AMMINISTRATIVI

  1. Il tesseramento all’ Associazione Sportiva Dilettantistica ITALIAN ARMY RACING TEAM prevede una quota iscrizione composta da:
  1. quota sociale fissa pari ad euro 18 (diciotto) che dà diritto alla qualifica di socio;
  2. quota associativa integrativa variabile, stabilita annualmente dal direttivo che dovrà ricercare la massima economia sulla base delle disponibilità finanziarie dell’ASD e delle collaborazioni sportive/sponsorizzazioni ricevute e darà diritto a:
    • tesseramento alla Federazione Sportiva Nazionale o Ente di promozione Sportiva di affiliazione;
    • completo gara estivo;
    • eventuale altro materiale tecnico di possibile acquisizione nell’ambito della citata quota o ricevuto a seguito delle collaborazioni sportive;
    • sconti in percentuali variabili presso sponsor tecnici affiliati.
  1. Le attività svolte sono coperte da adeguata polizza assicurativa a beneficio dei tesserati in regola con il tesseramento alla Federazione Sportiva Nazionale o Ente di promozione Sportiva di affiliazione.
  2. In caso di scioglimento per qualsiasi causa, le eventuali eccedenze finanziarie e i beni patrimoniali che residuano dopo il pagamento di tutti gli impegni secondo i vigenti regolamenti saranno devoluti ad altra Associazione Sportiva Dilettantistica.
  3. E’ fatto divieto di distribuire, anche in modo indiretto, utili o avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell’ASD, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte dalla legge.





Art. 12 – PREMI

I premi ricevuti da tutti i tesserati delle varie società in occasioni di gare sono così ripartiti:

  1. individuali: di qualsiasi natura, sono acquisiti di diritto dall’atleta titolare;
  2. di rappresentativa/squadra:
    • alimenti e merci deperibili saranno suddivisi tra tutti i partecipanti alla manifestazione a cura del Capo Rappresentativa;
    • coppe/targhe/medaglie premi tecnici saranno depositati e catalogati a cura dei responsabili dei settori Strada e MTB nelle sedi stabilite dal direttivo.


Il presente Regolamento Funzionale sostituisce od annulla ogni altro precedente Regolamento Funzionale dell’ASD nonché ogni altra norma regolamentare che sia in contrasto con esso.



Roma, 19 agosto 2017


IL PRESIDENTE

Gen. B.(ris) Massimo CRESPI