"Un Gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l'impossibile"

Vania Rossi c'è, Vania Rossi c'è!!! Campionessa Trofeo SAP Sport Ravenna Trofeo CESP

Vania Rossi c'è, Vania Rossi c'è!!! L'urlo che proviene dagli spalti sulla linea di arrivo della 23° Granfondo Internazionale – La Via del Sale di Cervia valevole come Trofeo SAP Sport Ravenna Trofeo CESP giunto quest’anno alla 14° edizione. Classifica riservata a tutti gli appartenenti alle Forze dell'Ordine e Forze Armate, che vede l'ITALIAN ARMY CYCLING TEAM al primo posto grazie a Vania.
Uno scenario emozionante ha accolto fin dalle prime luci dell’alba i ciclisti sul lungomare di Cervia.
In una coreografia di musica e applausi  i nostri colleghi si sono sfidati a colpi di pedalate tra le colline romagnole potendo scegliere fra due percorsi: il medio di 77 km e il lungo di 118 km.
La nostra Vania ROSSI, Caporal Maggiore Scelto del 7° Reggimento Aviazione dell'Esercito "VEGA" di Rimini e campionessa dell'Italian Army Cycling Team, ha conquistato il primo gradino del più importante trofeo della stagione, confermandosi Campionessa indiscussa .
Dietro di lei il VUOTO e, con un distacco di ben 20 minuti dalla seconda classificata, ha completato il percorso in 02:00:16.34 con una media di 38,41 Km/h.
Performance straordinaria che le ha permesso di scalare la classifica  generale e posizionarsi  5° assoluta e 3° di categoria D1.
Da sottolineare gli ottimi risultati conseguiti dal resto della squadra: un plauso  ai nostri veterani NAPOLI Graziano, ZEMELLA Paolo, biker esperto della MountainBike alla sua prima prova su strada, al nostro Vice Presidente GIELLA Cesare sempre presente e primo sostenitore del Team, e poi, last but not least, ai nostri giovani gladiatori LUCIGNANO Michele e PICCIONE Mimmo che hanno completato il percorso lungo di 118km da veri eroi nonostante le pessime condizioni meteo.
Un ringraziamento speciale a tutti i nostri sostenitori, agli sponsor sempre al nostro fianco che hanno reso indimenticabile questa trasferta in terra “Romagnola”.