"Un Gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l'impossibile"

Undicesima VAL DI FASSA MARATHON 2018 Moena (TN)


Una fantastica giornata baciata dal sole, ha fatto brillare Moena sopranominata la Fata delle Dolomiti. 
L'undicesima edizione della Val di Fassa Marathon valevole come penultima tappa del circuito IMA Scapin e settima tappa del Campionato sociale Italian Army Cycling Team settore MTB.


La partenza quest'anno è stata data alle 9:00 da una nuova location, sempre vicino al teatro Navalge ma a fianco del fiume. I concorrenti quanto si erano iscritti avevano due opzioni, Hard Track, lungo 60 chilometri 2.500 mt. D+ e l'Easy Track, di 32 km e 1.500 mt. D+.


Dopo l’edizione 2017 rimasta nella mente dei partecipanti, per il diluvio e il freddo che hanno accompagnato i biker per tutta la scorsa edizione; finalmente quest’anno la Fata delle Dolomiti, era baciata dal sole e 720 iscritti hanno ritirato il pettorale della Val di Fassa Marathon organizzata anche quest'anno dall'ASD Val di Fassa Events.


La gara inizia subito con 3 kilometri in paese con andatura controllata, per preparare il lungo serpentone di biker all’ascesa al Lusia con 8 chilometri da scalatori puri, salita iniziale su strada asfaltata del Passo S.Pellegrino poi i partecipanti alla Val di Fassa Marathon hanno girato a destra, imboccando la strada sterrata che portava fino ai 2.002 metri del G.P.M. ubicato in località Cune. 


Per i tesserati ITARMY C.T sul GPM Le Cune, l’organizzazione aveva indetto un premio speciale per i primi 5 che raggiungevano la vetta, incoronando King Of Mountain Antonio Fasulo come miglior scalatore e a seguire la Top Five era composta da Nicola Giglio, Massimo Langella, Moreno Rossetti e Matteo Roccato.


Il resto della gara si è svolto su vari “sali & scendi” tra rocce e fango, immersi tra lo spettacolo maestoso delle dolomiti.


Da segnalare un ottimo terzo di categoria M2 per Antonio Fasulo sul tracciato Easy Track, che ha completato il percorso in soli 2:11:05.


Concludendo, il ns gruppo sportivo ha portato a casa un’altra fantastica impresa, con 14 atleti che hanno dato il meglio sul campo di gara, non risparmiandosi fino al traguardo.


Ora la testa va all’ultima tappa di stagione che si svolgerà a Camerano in provincia di Ancona per la storica Rampiconero.